Posts Tagged ‘raccomandate’

h1

Accettate sterline?

ottobre 25, 2010

7.50am CEST. Mi appiccico alla porta dell’ufficio postale che apre alle 8.00. Sono il primo.

3′ dopo arriva il primo vecchietto. Lo guardo con fare cagnesco e come ogni volta mi ritrovo a chiedermi (con invidia) come mai se sono a casa in pensione non se la prendino con comodo.

8.00 apre, prendo il numerino e mi avvicino allo sportello.

– buongiorno. Dovrei spedire due raccomandate A/R: una celere e l’altra normale. Mi può dare i moduli?
– Prego tenga.
compilo la prima e la passo
compilo la seconda e la passo
– sono 12.90€
guardo nel portafoglio. No euro. Allungo la carta
– non ho contante, facciamo bancomat
– mi spiace non possiamo
– carta di credito?
– no. I prodotti posta possiamo farli pagare solo in contanti.
– accettate delle sterline? (ho delle sterline nel portafoglio)
– no
– ok, siete anche banca, prelevo presso di voi e vi pago in contanti
– accettiamo prelievi solo da “banco posta”
– ok. Dove trovo un bancomat qui vicino?
– guardi è in piazza XXX a 800mt.

Perché un attività che poteva essere di 10′ è diventata di 30?

h1

Eddi Srl: e disdetta fu!

settembre 14, 2010
Penalty charge notice

Penalty charge notice - by Mr Tickle - Wachoo Wachoo Tribe Congressman (flickr)

E’ Fatta! Seguita la procedura dell’articolo precedente, mi è arrivata la raccomandata di Santander che mi comunica la sospensione del Rid. Hanno fatto tutto loro, controllando in banca il RID è sparito. Inoltre sulla lettera mi scrivono anche di comunicargli le coordinate del conto su cui restituire il maltolto.

h1

Eddi Srl, disdire forse si può

giugno 28, 2010
Judge using his gavel

Judge using his gavel - by IXQUICK via flickr

Il problema più grosso se avete la immensa sfortuna di avere a che fare con quei truffatori di Eddi Srl, è che è praticamente impossibile disdire il loro contratto.

Perché? Molto semplice, la truffa è talmente ben articolata. Quando sottoscrivi il loro servizio sei obbligato ad aprire un finanziamento con la banca Santander. A tuo nome. Dell’importo di 40€/mese.

In sostanza loro si beccato tutti i soldi e subito e tu sei costretto a pagare per tutti e tre gli anni. Non importa se il servizio esista o meno. A meno che non si voglia bloccare il RID della Santander e finire quindi ne registro dei pretesti. Non è una cosa simpatica.

Questi malfattori sono talmente al limite della legalità da aver suscitato “le curiosità” della federconsumatori di Pavia. Anche loro hanno scritto un articolo parlando decisamente male di Eddi: Attenzione ai collegamenti internet via Wirless – Diffidate dai venditori poco onesti.

Lo hanno scritto dopo le innumerevoli telefonate di tanti utenti disperati come me. Per vedere se c’era un modo quanto meno di smettere di pagare il finanziamento. Non chiediamo di riavere indietro i soldi. Si può!

E’ una cosa lunga come al solito per chi abita in un paese dove i ladri sono avvantaggiati.

Basta recarsi presso gli uffici della federconsumatori di pavia, muniti di tutti i documenti relativi ad eddi e raccontare loro le nostre disavventure. Loro a valle dell’adesione alla federazione, scriveranno le lettere e cureranno a livello legale la cosa.

L’associazione costa 45€/anno. E’ l’equivalente di una rata di eddi. Tuttavia ne vale la pena se poi si riesce a chiudere il finanziamento.

In sostanza funziona così:

Raccomandata A/R ad Eddi Srl e Santander dove si richiede di recedere il servizio in base al decreto xyz per via degli innumerevoli disservizi.

Se eddi ritira la raccomandata e risponde, risponde che non è colpa loro. Santander risponde sicuramente che lei ha solo un finanziamento e non centra nulla con i servizi di eddi.

A questo punto si passa al corecom per una conciliazione. Questi risponderà che la Eddi Srl non è iscritta al registro delle telecomunicazione e percui l’ente non può conciliare.

Si passa a questo punto al giudice. Il quale a quanto dicono alla federconsumatori, dovrebbe dare mandato giuridico che il finanziamento è legato al servizio e che senza servizio non sussiste il finanziamento e quindi Santander è costretta a chiudere il nostro finanziamento.

Santander si potrà rivalere su eddi per avere indietro i soldi. Ma questi saranno fatti loro.