Posts Tagged ‘connettività’

h1

Eddi Srl: e disdetta fu!

settembre 14, 2010
Penalty charge notice

Penalty charge notice - by Mr Tickle - Wachoo Wachoo Tribe Congressman (flickr)

E’ Fatta! Seguita la procedura dell’articolo precedente, mi è arrivata la raccomandata di Santander che mi comunica la sospensione del Rid. Hanno fatto tutto loro, controllando in banca il RID è sparito. Inoltre sulla lettera mi scrivono anche di comunicargli le coordinate del conto su cui restituire il maltolto.

Annunci
h1

Eddi Srl, disdire forse si può

giugno 28, 2010
Judge using his gavel

Judge using his gavel - by IXQUICK via flickr

Il problema più grosso se avete la immensa sfortuna di avere a che fare con quei truffatori di Eddi Srl, è che è praticamente impossibile disdire il loro contratto.

Perché? Molto semplice, la truffa è talmente ben articolata. Quando sottoscrivi il loro servizio sei obbligato ad aprire un finanziamento con la banca Santander. A tuo nome. Dell’importo di 40€/mese.

In sostanza loro si beccato tutti i soldi e subito e tu sei costretto a pagare per tutti e tre gli anni. Non importa se il servizio esista o meno. A meno che non si voglia bloccare il RID della Santander e finire quindi ne registro dei pretesti. Non è una cosa simpatica.

Questi malfattori sono talmente al limite della legalità da aver suscitato “le curiosità” della federconsumatori di Pavia. Anche loro hanno scritto un articolo parlando decisamente male di Eddi: Attenzione ai collegamenti internet via Wirless – Diffidate dai venditori poco onesti.

Lo hanno scritto dopo le innumerevoli telefonate di tanti utenti disperati come me. Per vedere se c’era un modo quanto meno di smettere di pagare il finanziamento. Non chiediamo di riavere indietro i soldi. Si può!

E’ una cosa lunga come al solito per chi abita in un paese dove i ladri sono avvantaggiati.

Basta recarsi presso gli uffici della federconsumatori di pavia, muniti di tutti i documenti relativi ad eddi e raccontare loro le nostre disavventure. Loro a valle dell’adesione alla federazione, scriveranno le lettere e cureranno a livello legale la cosa.

L’associazione costa 45€/anno. E’ l’equivalente di una rata di eddi. Tuttavia ne vale la pena se poi si riesce a chiudere il finanziamento.

In sostanza funziona così:

Raccomandata A/R ad Eddi Srl e Santander dove si richiede di recedere il servizio in base al decreto xyz per via degli innumerevoli disservizi.

Se eddi ritira la raccomandata e risponde, risponde che non è colpa loro. Santander risponde sicuramente che lei ha solo un finanziamento e non centra nulla con i servizi di eddi.

A questo punto si passa al corecom per una conciliazione. Questi risponderà che la Eddi Srl non è iscritta al registro delle telecomunicazione e percui l’ente non può conciliare.

Si passa a questo punto al giudice. Il quale a quanto dicono alla federconsumatori, dovrebbe dare mandato giuridico che il finanziamento è legato al servizio e che senza servizio non sussiste il finanziamento e quindi Santander è costretta a chiudere il nostro finanziamento.

Santander si potrà rivalere su eddi per avere indietro i soldi. Ma questi saranno fatti loro.

h1

eddi: no telefono, no connessione…

giugno 21, 2010
out of order

out of order by lovestruck via flickr

Siamo alle solite. Sono oramai 3 settimane che sono senza telefono e senza connessione. Provo a chiamare quei truffatori di eddi srl e non rispondono mai. Quando rispondono è perché ti sbattono il telefono in faccia.

Saltuariamente sono anche riuscito a parlarci (a volte i tecnici, a volte il commerciale) e tutte le volte non hanno apportato scuse (le avranno finite?), si facevano dare il numero dicendomi che mi avrebbero richiamato. Naturalmente non mi ha mai richiamato nessuno.

Vorrei vederli in gabbia questi truffatori.

Sono anche andato sotto il loro ufficio in quel di Sant’Alessio con Vialone. A parte la gentil donzella che lavora lì vicino alle 10.00 AM non c’era già nessuno.

Per la cronaca qui di seguito il loro ufficio. Se qualcuno vuole andarci a protestare

h1

Fulmini e saette!

maggio 24, 2010
Thunder..!

Thunder..! by Aubrey Arenas (flickr)

Se non fosse plausibile, penserei all’ennesima scusa di questi cioccolatai (senza offendere i cioccolatai veri che adoro).

Venerdì sera arrivo a casa e cosa ti trovo? Che sono senza connessione come gran parte dei fine settimana. Va bene, evitiamo di usare telefono ed internet per due giorni.

Oggi dall’ufficio provo a chiamarli. Li trovo solo sul cellulare in quanto anche i loro numeri non sono raggiungibili. Motivazione apportata? Venerdì sera (17.30-18 circa), un fulmine ha colpito il loro pennone fulminando 3 apparati. Due li hanno sistemati al volo (avevano in casa il ricambio), per l’altro bisogna aspettare il ricambio che dovrebbe arrivare oggi verso le 16.30-17.

Rimango sempre di più senza parole e continuo a pronarmi…

h1

Il telefono sempre occupato

novembre 30, 2009

Ennesimo caso di servizio altamente scadente di eddi: la wsdl che ho sottoscritto della quale ho ancora 859 giorni allo scadere della sottoscrizione.

In pratica è da un po’ di giorni che qualunque numero faccia dal telefono (VOIP), ottengo che la linea destinataria è occupata. Avete presente il Tututututu :).

Allora chiamo e gentilmente vengo informato che è dovuto al fatto che hanno spostato la loro numerazione da Roma a Milano. Devono quindi cambiare quella che loro chiamano “borchia”. In sostanza un routerino linksys che permette di collegare il telefono tradizionale al VOIP.

Fissato un appuntamento e mi porteranno la borchia aggiornata. Ora mi pongo qualche quesito:

  • Ma avvisare (magari via mail) tutti i clienti VOIP che saranno in atto attività manutentive sulla linea percui ci saranno dei disservizi sul VOIP e che dovranno passare a cambiare la borchia?
  • Aggiornare la borchia esistente da remoto? Non è proprio possibile?

Ancora una volta la mancanza di professionalità di questa “azienda” parla da sola.

h1

eddi.it: perdabal!

luglio 20, 2009

Niente, non so più come definirli. Direi che perdabal potrebbe andare bene.

17 Giugno 2009. Dopo che ieri ho chiamato per sapere se fossero arrivate le borchie non guaste per poter usare anche il VOIP, oggi mi chiama la mia compagna dicendomi che si sono presentati i tecnici con la borchia in mano senza appuntamento.

Chiamo il servizio clienti che, con cafonaggine come al solito, a malapena mi risponde e mi rimanda al servizio tecnico.

Non ho parole. Io licenzierei in tronco la tizia che risponde al servizio clienti. Alla fine ho parlato con i tecnici direttamente in casa per dare le direttive e bona. Stasera dovrei avere anche il VOIP.

Lasciamo perdere e proniamoci ai vari monopoli e dittature tipici italiani.

h1

E alla fine arriva eddi

luglio 5, 2009

Ed alla fine, in data 22 Aprile 2009, sono diventato possessore di una connessione a banda larga.

Peccato che si siano dimenticati di portarmi il VoIP e quindi a tutti gli effetti sono al momento munito di solo metà del servizio. Non lo hanno portato in quanto sono a corto di apparati che dovrebbero arrivare in due settimane. Speriamo bene.

Le prime impressioni non sono malaccio. La connettività http, ftp, smtp si aggira sui 200-300Kpbs stabili, mentre purtroppo il p2p sembra decisamente filtrato. Infatti faccio fatica a fargli superare il 60Kpbs.

La connessione è dietro NAT: nessun IP pubblico. Ergo non posso accedere alla mia macchina da remoto, ma questo aumenta anche la sicurezza in quanto questa è esposta solo alla rete interna Eddi invece che tutta internet.

Ho provato a lavorare da casa e ci riesco tranquillamente.

In sostanza un voto di sufficiente per questa connessione. Purtroppo il filtro di banda sul p2p fa perdere molti punti.

Nel caso in cui ve lo stiate chiedendo con p2p non intendo che scarico film piratati o similari, ma semplicemente mi piacerebbe poter sfruttare appieno questo protocollo (nel caso torrent), per diminuire il carico dei server per esempio quando scarico i DVD di debian.